• LOGIN
  • Nessun prodotto nel carrello.

Login

Al momento l'account creato sul sito Gruppo Remark non permette l'accesso alla piattaforma.
L'implementazione verrà fatta al più presto.

L’RSPP è definito dal D.Lgs. 81/08 come un soggetto in possesso di capacità e requisiti adeguati alla natura dei rischi potenzialmente presenti sul luogo di lavoro e relativi alle attività lavorative in cui i lavoratori sono impiegati.

Il corso si svolgerà in modalità “aula virtuale”.

Non è necessario scaricare nessun programma sul PC, saremo noi ad inviare un link a cui il discente si dovrà collegare.

I requisiti sono:

  • webcam e microfono
  • buona connessione internet

I lavoratori possono frequentare il corso sia dall’azienda o da casa (se lavorano in smart working o sono in cassa integrazione).

Programma

Destinatari

Il corso è rivolto ai datori di lavoro che svolgono il ruolo di RSPP nelle aziende.

L’aggiornamento deve avere periodicità quinquennale.

Argomenti

  • MODULO 1 NORMATIVO – giuridico
    Il sistema legislativo in materia di sicurezza dei lavoratori
    La responsabilità civile e penale e la tutela assicurativa
    La “responsabilità amministrativa delle persone giuridiche, delle società e delle associazioni, anche prive di responsabilità giuridica” ex D.lgs n.231/2001, e s.m.i.
    Il sistema istituzionale della prevenzione
    I soggetti del sistema di prevenzione aziendale secondo il D.lgs 81/08: compiti, obblighi, responsabilità
    Il sistema di qualificazione delle imprese
    MODULO 2 GESTIONALE – gestione ed organizzazione della sicurezza
    I criteri e gli strumenti per l’individuazione e la valutazione dei rischi
    La considerazione degli infortuni mancati e delle modalità di accadimento degli stessi
    La considerazione delle risultanze delle attività di partecipazione dei lavoratori
    Il documento di valutazione dei rischi (contenuti, specificità e metodologie)
    I modelli di organizzazione e gestione della sicurezza
    Gli obblighi connessi ai contratti di appalto o d’opera o di somministrazione
    Il documento unico di valutazione dei rischi da interferenza
    La gestione della documentazione tecnico amministrativa
    L’organizzazione della prevenzione incendi, del primo soccorso e della gestione delle emergenze
    MODULO 3 TECNICO – individuazione e valutazione dei rischi
    I principali fattori di rischio e le relative misure tecniche, organizzative e procedurali di prevenzione e protezione
    Il rischio da stress lavoro-correlato
    I rischi ricollegabili al genere, all’età e alla provenienza da altri paesi
    I dispositivi di protezione individuale
    La sorveglianza sanitaria
    MODULO 4 RELAZIONALE – formazione e consultazione dei lavoratori
    L’informazione, la formazione e l’addestramento
    Le tecniche di comunicazione
    Il sistema delle relazioni aziendali e della comunicazione in azienda
    La consultazione e la partecipazione dei rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza
    Natura, funzioni e modalità di nomina o di elezione dei rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza

Obblighi e sanzioni per inadempienza

Secondo gli articoli 36 e 37 del D. Lgs. 81/2008 (Testo Unico sulla Sicurezza), la sanzione per l’inadempimento degli obblighi di informazione, formazione e addestramento di cui consiste nell’arresto da quattro a otto mesi del datore di lavoro/dirigente o nell’ammenda da 2.000 a 4.000 euro (violazione dell’articolo 18, comma 1, lettera l), moltiplicato per il numero dei lavoratori senza adeguata formazione.
Come previsto dal D.L. 76/13, dal 01/07/13 le sanzioni previste dal D. Lgs. 81/08 sono aumentate del 9,6% e potranno subire successivi ulteriori aumenti dalla Direzione Generale per l’attività Ispettiva del Ministero del Lavoro.

ISCRIVITI AL CORSO
Posti disponibili
QUANDO SI SVOLGE

25/06/2024 Ore: 09:00 - 18:00

28/06/2024 Ore: 09:00 - 18:00

14/03/2024 Ore: 09:00 - 18:00

03/07/2024 Ore: 09:00 - 18:00

10/07/2024 Ore: 09:00 - 18:00

12/07/2024 Ore: 09:00 - 18:00

Powered by Escagency
X